Quanto tempo passiamo in fila nella vita?

  ufirst     apr 17, 2019

quanto-tempo-passiamo-in-fila-nella-vitaTi sei mai chiesto quanto tempo hai trascorso in coda in attesa del tuo turno e quanto ancora ne dovrai trascorrere? Te lo diciamo noi, ma la risposta potrebbe non piacerti.


Fare la fila rappresenta un fattore di stress, frustrazione e nervosismo, nonché uno spreco di tempo, per l’85% degli Italiani. Se anche tu fai parte di questa percentuale di cittadini, molto probabilmente ti sarai chiesto quanto tempo trascorriamo in coda nella vita. La risposta c’è, ma potrebbe non piacerti.

Quanto tempo passiamo in fila nella vita?

400 ore l’anno. Secondo l’Istat sono 16 i giorni in un anno che in media noi Italiani trascorriamo in fila allo sportello dell’Asl, in banca o negli uffici pubblici. Facendo qualche calcolo, in 55 anni di età, ne sprechiamo addirittura 2,5 con gli occhi fissi al numeretto. E la situazione non sembra migliorare nel tempo.


Le attese in fila in Italia

Secondo l’Annuario Statistico Italiano 2018 dell’Istat, rispetto al 2016, diminuisce l’utenza dell’Asl e resta stabile quella delle anagrafi. A livello nazionale, l’utenza dell’Asl è costituita dal 42,7% di persone di 18 anni e oltre, e più della metà di questi, il 52,7%, ha atteso più di 20 minuti per l’erogazione del servizio, il 56% in più rispetto a quanti si erano trovati nella stessa situazione nel 1997. Il 35,6% delle persone di 18 anni e più ha utilizzato invece almeno una volta l’anno i servizi di sportello degli uffici anagrafici; il 23,8% di questi denuncia tempi di attesa superiori ai 20 minuti, il 127% in più rispetto a 20 anni prima. Ed è proprio negli uffici pubblici e nelle banche che finisce la metà delle ore passate in coda: 8 giorni l’anno.
Quella fotografata dall’Istat è una situazione che costa al nostro paese oltre 20 miliardi di euro annui, nonostante la digitalizzazione della PA sia al vertice dell’agenda di ogni governo.
Quella della fila, dunque, sembra davvero essere un’altra tassa. Un'imposta sulla propria vita e sul proprio tempo libero che nessuno riesce ad evadere. Ma ritrovare il tempo perduto, come diceva Proust, non è impossibile: la soluzione esiste, si chiama ufirst ed è a portata di smartphone.

Scarica l'Infografica
Smetti di perdere tempo in fila: scarica ufirst

ufirst è una piattaforma italiana, utilizzabile sia via app che via web, sviluppata per migliorare sensibilmente la qualità del tuo tempo. Con ufirst, infatti, puoi evitare di stare fisicamente in fila: ti basta selezionare il numero per la coda direttamente da smartphone, tablet o computer che ti permette non soltanto di scoprire quante persone ci sono in fila prima di te, quindi quanto tempo dovrai aspettare prima che arrivi il tuo turno, ma anche di impiegare il tempo destinato all’attesa in maniera più utile. L’app infatti, semplicemente basandosi sulla tua posizione, è in grado di inviarti una notifica quando sta per arrivare il tuo turno allo sportello, calcolando anche il tempo che impegherai a raggiungerlo. Ma i servizi offerti da ufirst non finiscono qui. Con il Fast Pass, ufirst ti permette di risparmiare tempo nei luoghi più congestionati: aeroporti, traghetti, attrazioni turistiche, musei e parchi di intrattenimento.

Scarica l'Infografica

  tempo ufirst in coda tempiattesa

ufirst

Written by ufirst