File agli sportelli della Pubblica Amministrazione: arriva ufirst

  ufirst     apr 08, 2019

uffici pubblici file

Niente più file presso gli sportelli pubblici.

In media, ogni Italiano passa circa 16 giorni all’anno in fila agli sportelli degli Uffici Pubblici.

Purtroppo, però, per circa l’85% degli Italiani il tempo di attesa in coda è fonte di stress ed ansia, e comporta una percezione negativa del servizio offerto dall’Ente in questione.

Le file agli sportelli degli Uffici della Pubblica Amministrazione per sbrigare semplici pratiche burocratiche, come il rilascio di un documento o il ritiro di un certificato, provocano frustrazione sia negli utenti che nello staff amministrativo e comunale.

Da una parte, l’utenza percepisce l’attesa come tempo “inutilmente sprecato” perché potrebbe essere impiegato diversamente. Dall’altra, quindi, il personale agli sportelli risulta stressato dalla gestione dell’utenza insoddisfatta.

ufirst nasce per risolvere questi  problemi in un modo semplice ed innovativo, attraverso l’utilizzo di una applicazione gratuita ed intuitiva.

La nostra tecnologia si integra con la maggior parte dei sistemi elimina-code presenti sul mercato, e consente, attraverso un sistema di gestione della fila virtuale (mobile e cloud), di ottimizzare il tempo che gli utenti trascorrono in fila. L’obiettivo è quello di far risparmiare tempo agli utenti e di migliorare il percepito degli uffici che adottano la nostra tecnologia.

 


Potrebbe interessarti anche l'articolo:

"Lavori Nella PA? Ottimizza I Tempi E Migliora L'efficienza Per Avere Lavoratori Più Produttivi"



Attraverso un’interfaccia mobile, gli utenti devono semplicemente selezionare il punto di interesse ed il servizio al quale devono accedere. A questo punto possono prendere il numero per la fila direttamente dal loro smartphone prima di arrivare in sala d’attesa: riceveranno una notifica quando è il momento di avvicinarsi allo sportello.

Attraverso l’implementazione di ufirst, gli Uffici Pubblici possono trarre 3 vantaggi fondamentali:

  • L’Incremento delle pratiche giornaliere, dato dall’ottimizzazione della produttività del personale,

  • L’incremento della qualità del servizio offerta, grazie al fatto che l’utente non debba più perdere tempo in fila fisicamente presso l’ufficio e al clima più sereno in cui opera lo staff,
  • L’aumento del prestigio, generato dall’innovazione apportata agli Uffici Pubblici mediamente un semplice processo di digitalizzazione.

In sintesi, la vastità del numero di richieste che gli Uffici Pubblici gestiscono in un giorno influisce in modo nettamente negativo sui tempi di attesa, e conseguentemente sulla qualità del servizio erogato. Attraverso l’applicazione di una tecnologia semplice come ufirst si può migliorare la customer experience degli utenti e migliorare la qualità del lavoro del personale.

Scarica il Whitepaper

ufirst

Written by ufirst