logo
usa ufirst!

Vita da mamma: 5 consigli per risparmiare tempo

  ufirst     ott 11, 2019

mamma-impegnata

Guida pratica per mamme super impegnate all’ottimizzazione degli impegni e del tempo

Se sei una mamma, soprattutto una mamma lavoratrice, anche farti uno shampoo può diventare un miraggio: per fortuna esistono delle scappatoie che ti permettono di recuperare tempo prezioso, anche quando gli impegni sono infiniti e le giornate sembrano durare più di 24 ore.

5 consigli per ottimizzare i tuoi impegni se sei una mamma

In questa piccola guida “salvamamme” troverai 5 consigli pratici che ti aiuteranno a non impazzire, a non demordere e soprattutto a non farti sommergere e trasportare alla deriva dalla corrente della quotidianità: è arrivato il momento di reagire e di riprenderti il tuo tempo!

1. Organizzati

L’organizzazione è la chiave del successo: il primo passo per recuperare tempo libero è organizzare la tua giornata da mamma, da lavoratrice e da donna secondo un timing ben preciso.

Ecco un esempio di routine vincente: 

  • prendi nota dei tuoi impegni su un’agenda
  • scegli quando e in quanto tempo effettuare una certa attività
  • prenditi almeno 15 minuti al giorno di tempo per te

    2. Scarica ufirst

La tecnologia è la tua prima alleata nella battaglia per l’ottimizzazione del tuo tempo, e non c’è tecnologia in grado di migliorare la vita che sia più utile di ufirst.

ufirst è un’app che ti permette di evitare le code, e sai quanto tempo passiamo in coda ogni anno? 8 giorni. Praticamente la durata di un fantastico viaggio di relax che oggi non sapresti proprio come trovare il tempo di fare. 

Grazie a ufirst recarti in banca per un’operazione allo sportello, richiedere un certificato all’ufficio anagrafe del tuo comune o prenotare una visita per te o i tuoi bambini presso un ospedale o una Asl non sarà più un incubo. 

ufirst è un’app da scaricare sullo smartphone che ti permette di prenotare in un clic il tuo turno, avvisandoti con una notifica quando è il momento di recarti presso la struttura di tuo interesse e calcolando anche il tempo che impiegherai a raggiungerla grazie alla geolocalizzazione.

ufirst è attiva in migliaia di strutture pubbliche e private su tutto il territorio italiano: il Comune di Milano, il Gemelli di Roma, Unicredit sono solo alcuni partner.

Scopri l’elenco completo scaricando l'app o visitando il sito.

800X300_download

3. Stabilisci delle priorità

E se proprio non dovessi riuscire a fare qualcosa?

Non devi sentirti in colpa: per evitare rimorsi, stabilisci una scaletta giornaliera di priorità selezionando 2, 3 o 5 cose da fare nella tua to-do list che devi assolutamente riuscire a portare a termine e, se le cose si mettono male, concentrati solo ed esclusivamente su quelle. 


Potrebbe interessarti anche l'articolo: "Mamme tuttofare, è arrivata ufirst!"


 

4. Impara a delegare

Risposta numero 2 alla domanda “e se non riuscissi a fare qualcosa?”: devi imparare l’arte di delegare. Le donne, e in particolare le mamme, sviluppano spesso l’idea un po’ megalomane di essere assolutamente indispensabili in ogni circostanza, ma non sempre è così. 

Guardati intorno: quasi sicuramente sei circondata da persone che, all’occorrenza, possono rappresentare un aiuto valido. Il tuo partner, i nonni, le tue amiche: sono tutte persone a cui rivolgersi per delegare alcuni compiti.

5. Sii pratica

Non è bello da dire, ma se sei una mamma che lavora non puoi sempre permetterti di passare mezz’ora davanti allo specchio per truccarti o davanti all’armadio per scegliere cosa indossare. 

Per evitare perdite di tempo devi essere molto pratica.

Comincia dalle scelte quotidiane: outfit versatili, un trucco veloce e a lunga tenuta, un taglio di capelli comodo ma allo stesso tempo femminile, sono tutti accorgimenti che ti permetteranno di risparmiare ogni giorno un po’ di tempo prezioso. 

  scarica app tempo mamme come funziona

ufirst

Written by ufirst