Fila all'Asl: è possibile risparmiare tempo?

  ufirst     apr 10, 2019

fila-asl-risparmiare-tempoAlcune indicazioni per capire come affrontare la fila nelle strutture sanitarie e risparmiare tempo

Noi italiani siamo un popolo di pazienti perennemente in attesa allo sportello medico.
Che si tratti del CUP, del Pronto Soccorso, di una farmacia o del laboratorio d’analisi,  risparmiare tempo evitando di fare file estenuanti sembra ormai un’utopia.
Per il pagamento di un ticket sanitario impieghiamo in media 51,5 minuti, per l’85% degli Italiani le code sono un fattore di stress e vengono vissute come uno spreco di tempo. Inoltre, secondo il rapporto Italia 2107 di Eurispes, il 54,3% dei cittadini non è soddisfatto del Sistema Sanitario Nazionale.

Tempi di attesa troppo lunghi: la situazione delle file nelle strutture sanitarie italiane

L’incognita legata all’attesa e l’impossibilità di programmare la giornata secondo i propri impegni sono solo due delle problematiche legate alle lunghe liste di attesa presenti nel settore sanitario italiano. Le lunghe file per prenotare un esame, ritirare un referto o effettuare un pagamento in sale d’attesa super affollate sono infatti un inutile spreco di tempo e contribuiscono attivamente alla frustrazione e al nervosismo di personale sanitario e soprattutto pazienti.
Questi ultimi, anche quando si sottopongono a semplici esami diagnostici o analisi di routine  vivono momenti carichi di ansia e apprensione. Per cui è inevitabile che le lunghe file e le attese estenuanti in accettazione risultino quantomeno fastidiose per chi sta già vivendo una situazione di disagio.
In questo articolo ti daremo alcune indicazioni per capire come affrontare la fila nelle strutture sanitarie e risparmiare tempo.


Si può risparmiare tempo in fila all’Asl?

Innanzitutto, qualsiasi commissione tu debba svolgere, è importante scegliere con cura giorno e orario per evitare frustrazione e nervosismo e dedicarti con calma ad altre attività. Ma esiste un altro modo per risparmiare tempo prezioso e addirittura evitare di fare la fila: si chiama ufirst ed è un’app saltafila. Vediamo insieme come funziona e cosa permette di fare.

Evita la fila all’Asl con ufirst

ufirst è una piattaforma gratuita pensata per migliorare la qualità dei tuoi tempi d’attesa e risparmiare tempo presso strutture convenzionate.
Attraverso lo smartphone o il computer puoi prenotare un biglietto per il servizio che ti interessa e venire informato sul numero di persone in fila prima di te e sul tempo di attesa stimato. Nel frattempo puoi comodamente continuare a svolgere altre attività, ricevendo una notifica in tempo reale quando si avvicina il tuo turno. ufirst ti fa risparmiare tempo prezioso e ti consente di programmare la giornata come meglio desideri.

Scarica il White Paper

  tempo ufirst in coda asl tempiattesa sanità

ufirst

Written by ufirst