logo
usa ufirst!

Evitare le code è possibile?

  ufirst     mag 03, 2019

evitare-code-possibileNon perdere tempo in coda è il sogno di tutti, ma evitare di fare la fila senza saltarla è davvero possibile? La risposta è sì: scopri come!

Quante volte ci è successo di arrivare, trafelati, in un ufficio pubblico o all’ospedale e di dover constatare che raggiungere il tanto agognato sportello o lo studio del medico probabilmente occuperà il resto della nostra giornata?
Non disperate, c’è una buona notizia: a quanto pare le file sono in diminuzione perché già adesso la tecnologia ci permette in pochi minuti di completare l’operazione e di risparmiare tempo prezioso.
Ma quanto tempo possiamo risparmiare effettivamente e come?
Te lo spieghiamo noi.

Evitare di fare la fila è possibile?

Secondo i dati Istat 2016 per il pagamento di un ticket sanitario si perdono in media 51,5 minuti; inoltre, le code sono motivo di stress per l'85% degli Italiani. Tra burocrazia superflua e mancanza di personale cresce il numero di chi staziona in fila davanti agli sportelli con gli occhi fissi al numero. Negli uffici pubblici o nelle banche trascorriamo, invece, circa otto giorni l’anno in coda.

 

Poter risparmiare questo tempo sarebbe fantastico, vero?

Marco Managò, nel suo “Italiani in fila”, spiega che il 46% degli Italiani ammette di provare a saltare la fila. Un comportamento che, stando agli studi effettuati negli anni Ottanta dal professor Stanley Milgram, potrebbe anche rivelarsi vantaggioso: secondo questi studi infatti solo il 10% delle persone si dimostra intollerante verso chi prova a passare avanti in una coda. Potrebbe quasi valere la pena provarci, se non fosse per il senso di colpa e il rischio di provocare un putiferio nella pur rara eventualità in cui qualcuno dovesse protestare, con la conseguente ulteriore perdita di tempo che il marasma andrebbe a generare.
Per cui, a meno che tu non sia masochista, ti conviene adottare un’altra soluzione per la noia da fila; probabilmente ce l’hai in mano proprio ora, mentre stai leggendo questo articolo, oppure in tasca o sulla scrivania.
Esatto: il tuo smartphone.

 


Potrebbe interessarti anche l'articolo

"App elimina code: dove è possibile usarla?"


 

Come evitare la coda senza saltarla

Il consiglio che ti diamo, quando stai per raggiungere un ufficio pubblico, l’azienda ospedaliera o la coda per il traghetto, è di assicurarti di avere sempre lo smartphone carico.
Scoprirai con sommo gaudio che, soprattutto se non sei in vena di socializzare perché la giornata è iniziata male e la coda chilometrica che ti si para davanti non lascia presagire un finale migliore, leggere qualche articolo interessante, fare spazio in memoria o commentare Instagram stories farà sembrare il tragitto fino allo sportello molto più breve.
Detto questo, esiste un’alternativa molto più pratica che ti eviterà il problema dell’attesa in coda. Si chiama ufirst, è un’app salta fila accessibile anche via Web, e con pochi tocchi sul tuo smartphone ti permette di prendere il numero direttamente da remoto prima di arrivare in sala d’attesa e di ricevere una notifica quando è il momento di avvicinarti allo sportello.

Scopri di più su come funziona ufirst!

Scarica il White Paper

  saltafila tempo ufirst in coda asl tempiattesa sanità ufficipubblici

ufirst

Written by ufirst