5 modi per ottimizzare i tuoi impegni e risparmiare Tempo

  ufirst     mag 08, 2019

modi-ottimizzare-impegni-tempo

Il tempo è la nostra risorsa più importante: non solo è l’unica che non si rigenera, ma il tempo che utilizziamo, qualunque sia il modo in cui lo facciamo, è andato per sempre. Ecco quindi 5 utili consigli per ottimizzare i tuoi impegni e risparmiare tempo


Mai come oggi, nella nostra società frenetica e produttiva, trovare del tempo da dedicare a se stessi per riprendere fiato sta diventando sempre più difficile.

Lo sai, il mondo ormai va veloce e per stare al suo passo non puoi permetterti di essere lento.

In questo articolo ti daremo 5 consigli per organizzarti al meglio e riuscire a sottrarre granelli di tempo prezioso all’incessante tran tran dei nostri impegni quotidiani.

5 modi per ottimizzare i tuoi impegni e risparmiare tempo

In una settimana abbiamo a disposizione 168 ore.

Facciamo due conti. Ipotizzando di dedicarne 8 al lavoro, 8 al sonno e 4 a pasti e eventuale sport ne restano 4 al giorno e quindi ben 28 ore a settimana che ci sfuggono dalle mani come sabbia senza sapere come e perché.

Come recuperare questo tempo perduto?

1. Mantieni sempre in ordine casa e postazione di lavoro

Esci di casa lasciandoti alle spalle uno scenario bellico e ti ritrovi puntualmente costretto a trascorrere una domenica ai lavori forzati per mettere in ordine? Sei a lavoro e ti serve la tua pennetta usb ma nel marasma che è la tua scrivania sarebbe come trovare un ago in un pagliaio?

La soluzione è semplice ma richiede costanza: dedica 10 minuti al giorno a rassettare i tuoi spazi vitali e, in generale, quando esci da una stanza assicurati di averla lasciata in ordine.

La tua vita cambierà.

2. Non rimandare

Spesso tendiamo a sopravvalutare il nostro "io futuro".

Crediamo che possa essere più energico e più produttivo del nostro "io presente" ma ci ritroviamo sistematicamente costretti ad ammettere che non è così.

Ecco, domani o tra una settimana o tra un mese non sarai più entusiasta, più vitale e soprattutto più volenteroso; probabilmente sarai più stanco e più vecchio di un giorno o di una settimana o di un mese.

Per cui non procrastinare. Domani avrai più tempo da dedicare a te stesso.

3. Fai una cosa alla volta

Per fortuna l'epoca del multitasking è finita.

E si è portata via mamme isteriche al volante distratte dal seggiolone fissato male e stimati professionisti impegnati a leggere la posta elettronica o il giornale mentre raggiungono con passo svelto il loro ufficio. Scampato pericolo.

Quindi, per evitare sgradevoli incidenti di percorso, fai una cosa alla volta. E falla bene; il risultato ti sorprenderà.

4. Limita e ottimizza gli spostamenti

L'Istat stima che gli italiani che ogni giorno effettuano spostamenti per recarsi sul posto di lavoro o di studio sono circa la metà della popolazione totale.

La scelta di essere pendolari è spesso dettata da ragioni economiche.

Altre volte, nella maggior parte dei casi, sono il ragù della mamma o le camicie stirate dalla moglie o l'aria fresca del tuo bucolico paesello a tenerti inchiodato lontani dal posto di lavoro o di studio.

Per cui, abbandona la tua comfort zone senza remore, e, se proprio non puoi, utilizza i mezzi pubblici per spostarti. Ne guadagnerai in tempo e in salute.

5. Affidati alla tecnologia

Ti sarà sicuramente capitato di dover fare file interminabili in un qualsivoglia ufficio pubblico o code estenuanti per pagare il ticket sanitario o raggiungere il tanto agognato traghetto.

Ecco una notizia per te: la tecnologia non è solo social network e posta elettronica.

Per fortuna esistono delle app saltafila, che ti renderanno la vita più semplice.

Come?

Prenotando per te il numero da remoto e avvisandoti quando sta per arrivare il tuo turno. Così potrai finalmente dedicare a qualcosa di più utile quel tempo che normalmente avresti trascorso a girarti i pollici in fila.

Scarica il Whitepaper

  saltafila tempo ufirst in coda

ufirst

Written by ufirst